!!! RESOCONTO QUEST !!! !!! RESOCONTO QUEST !!!
Chigam,The magihC warrior

CLASSE : Templare
CLASSIFICAZIONE : Paggio Regale (Registrato)
DATA ISCRIZIONE : 23/11/2003 12.04.00
ULTIMO ACCESSO : 14/07/2013 17.14.58 (visite : 130)
CLAN : I Messaggeri dell'Oscurità
E-Mail :
Per poter votare un racconto e'necessario effettuare il LOGIN!
15/10/2007 00.07.10 Quest - Belz Il Demone della Paura App:
Eravamo con i miei cari amici MDO a saggiare la scarsa potenza e presunta forza distruttrice del Demone Nosferatu; Poldir ci aveva detto che aveva ucciso qualche cittadino e che voleva che egli morisse per evitare altri spargimenti di sangue nella sua amata capitale..
Noi Messaggeri i Demoni non li temiamo e quindi ci unimmo per rendere omaggio a
Poldir e spillargli qualche soldo facile.
Avevamo quasi raggiunto il demone, futura vittima delle nostre lame, quando una voce Immortale è risuonata per le lande intere.
Attoniti ci guardammo in volto ed udimmo inermi il destino catastrofico che stava per sopraggingere sulla nostra amata terra. La voce ultraterrena pronuncio' le seguenti parole:

"Un portale si e' aperto su questo mondo"
"E sicuramente fra poco riceverete visite non gradite!"
"Chiamate a raccolta i combattenti queste lande saranno fra poco invase"

Non ci preoccupammo piu' di tanto e portammo velocemente a termine l'uccisione del Demone dell'Ombra.
Ma ben presto l'ultimo annuncio Divino arrivo' echeggiando nelle nostre orecchie:

"Il portale si e' aperto al Vulcano e orde di demoni comandati da Belz il demone della paura stanno sciamando indisturbati"

Dovevamo salvare le nostre familgiie.. i nostri cari.. i nostri tesori.. i nostri averi.
Quindi decidemmo di unire le forza con altri avventurieri per sgominare quell'orda demoniaca venuta da chissà quale mondo!

Ben presto 7 valorosi combattenti si unirono nel gruppo pronto a sterminare la Stirpe di Belz.

Sheylah
Ashrak
Crumor
Elsworth
Klefeth
Arkanter
Perysat


Questi sono i nomi dei valori avventurieri che affrontarono l'orda. Ben presto giungemmo al vulcano ove lo sbarco demoniaco era stato annunciato.. lungo la strada non trovammo traccia di quei demoni ma il fetore che loro emanavano era davvero insopportabile.. Sapevamo che erano vicini e ci preparammo allo scontro.
Eravamo tranquilli avvolti da un potente muro che ci proteggeva ma ben presto fummo attaccati da un marilith comparso dal nulla... Fummo presi alla sprovvista ma la forza bruta dei nostri colpi si scaglio con tale violenza che ben presto del marilith non rimase che del concime..
Immediatamente capimmo che quegli esseri erano anche bravi a nascondersi e cosi' camminammo con passo più attento.
Pian piano uccidemmo uno dopo l'altro i vari seguaci di Belz.. ci sentivamo forti.. stavamo procedendo bene verso il nostro obiettivo. Inoltre a rinforzare il nostro gruppo prima dello scontro decisivo si aggiunsero i valorosi

Woryok
Arayl

Con loro sembravamo imbattibili.. con loro eravamo certi di distruggere qualsiasi cosa ci si parasse davanti.

Cosi' purtroppo non fu! 

Partimmo audaci all'attacco di Belz ma egli era protetto ancora da molti seguaci...
molti nalfeshnee e marilith proteggevano il loro padrone attaccandoci a vista soccorrendosi l'un altro!
Sembravano infiniti e tutta quella confusione ha trasformato i nostri sorrisi in gemiti di disappunto.
Eravamo disorganizzati e presto ne pagammo le spese!
Lo scontro sembrava interminabile.. i colpi dei barbari erano violenti, cosi' come quelli di noi templari e sciamani.. ma la forza animalesca di quegli esseri pian piano ci toglieva morale e linfa vitale; ben presto alcuni corpi dei miei compagni di gruppo si accasciarono al suolo privi di vita.
Vedendo la situazione drammatica alcuni di noi si diedere all'arte della fuga e riuscirono a salvare la pellaccia... eravamo pochi e separati.
Da soli non ce l'avremmo fatta cosi' decidemmo di riorganizzarci e tornare in capitale dove avremmo organizzato un altro gruppo.. questa volta pronti a vendicarci dell'onta subita.

Ci fu il cambiamento di un avventuriero nel gruppo ed infatti lo stanco Arayl lasciò spazio al giovane Saggio

Thanakhor

Ci castammo quanto possibile e ci dirigemmo di nuovo al vulcano diretti al nostro obiettivo.
Tra noi e Belz non ci dovevano essere ostacoli.. coloro che avrebbero osato frapporsi avrebbero fatto di certo un'infausta fine.
Sentendoci arrivare, Belz, il Demone della paura, inveì contro e maleficamente ridendo si prese gioco di noi urlandoci sicuro "Vi schiaccero' tutti".
Noi sapeva che eravamo determinati.. non aveva visto il sangue nei nostri occhi.. non aveva capito che presto la sua Testa sarebbe diventato un nostro Trofeo.
Per prima cosa decidemmo di sterminare tutti i suoi fedeli servitori. Presto Belz rimase solo ad affrontare la nostra furia.. avevamo capito come sconfiggerlo e cosi' la sua Testa venne presto decapitata. 
Ora la si può osservare in uno dei saloni della Sede MDO, ennesimo trofeo delle nostre gesta.

Il Mondo era salvo e le anime delle belve ricacciate nei loro mondi.
Voi abitanti di Clessidra dovete ringraziate le gesta di questi valorosi combattenti per avere con voi ancora a farvi compagnia le vostre anime.

Sheylah
Ashrak
Crumor
Elsworth
Klefeth
Arkanter
Perysat
Woryok
Thanakhor