La storia di Ragnar

La storia di Ragnar

Cresciuto in un piccolo villaggio figlio di un fabbro che conosceva bene l uso delle armi ha avuto giovanissimo il suo battesimo del sangue riuscendo ad avere la meglio su un lupo che era entrato in casa in un freddo inverno gelido.
Lo sciamano del villaggio osservò il ragazzo e dalla nuova luce che usciva dai suoi occhi sentenziò che lo spirito del lupo incredibilmente era entrato nel ragazzo fondendosi con il suo. Il padre rimase perplesso dall’ episodio e decise di inviare il giovane Ragnar dallo zio per apprendere meglio i segreti della caccia e sperando che l’ aria della montagna allontanasse per sempre l anima del lupo di cui lo sciamano parlava…
Rimasto dallo zio per due inverni con la primavera Ragnar decise di far ritorno a casa..Niente che aveva lasciato era più lì..il villaggio era stato completamente raso al suolo ..distrutto fino alle fondamenta e della gente che vi abitava non era rimasto che ossa e cenere…l esperienza avuta nelle battute di caccia con lo zio diedero al giovane barbaro una spiegazione immediata.Diverse decine di orme  erano in giro dappertutto.Orchi!!Avrebbero pagato per questo. Il sangue del lupo cominciò a ribollire…