UCCIDO, COLPISCO

Un ottimo modo per attaccare qualcuno!

 

 

UMANO

Guardati allo specchio! ;)

 

 

DI, DICO A, SUSSURRO, URLO, CHIEDO, PARLO, CDICO

Ecco come comunicare su Clessidra!
Tutti questi comandi vanno usati : <comando> [frase che si vuole dire],
ma non sono tutti uguali, ognuno ha delle particolarita'...eccole:


Dico <frase>: Cosi' userai la lingua della tua razza, e solo quelli della tua
              razza o che conoscono la tua lingua e nella stessa stanza
            capiranno cosa dici.

Dico a <nome destinatario> <frase>: Con questo comando parlerai SOLO al desti-
                            natario del <dico a> nella lingua comune.

Sussurro <nome destin.> <frase>: Come il <dico a> ma sussurrerai...

Urlo <frase>: Su questo comando (attivo dal 2' livello) bisogna spendere
            due parole; Usando <urlo>, TUTTI i giocatori di Clessidra
            (salvo particolari eccezioni) sentiranno quello che tu dirai,
            puoi quindi immaginare che conversazioni private siano
            oltremodo fuori luogo, questo comando va usato con molta
            parsimonia, solo per richieste di aiuto (ma non su consigli
            "tecnici" su armi,armature...ecc...) va insomma considerato
            un canale d'emergenza! (parlerai in linguaggio comune)

Chiedo <nome dest.> <frase>: Serve pr fare domande... ;) (in lingua comune)

Parlo <frase>:  Questo canale serve per parlare normalmente, tutti
                quelli nella zona ti sentiranno, e anche gli Dei.  
            (in lingua comune)

Cdico <frase>:  Questo canale e' a disposizione del "circolo interno" dei
                vari clan, posto che essi abbiano l' oggetto opportuno per
                poterlo usare. Gli altri membri del circolo interno in
                possesso dell' oggetto potranno sentire ovunque essi siano.

 

 

USCITE

Con questo comando ottieni l'elenco di tutte le possibili uscite visibili
e quindi non di quelle segrete dalla stanza in cui ti trovi.

 

 

USO, BACCHETTE, VERGHE, BASTONI

Le bacchette, le verghe e i bastoni sono tra gli oggetti magici piu' potenti
per chierici, maghi e druidi.
I bastoni sono i piu' potenti e normalmente non hanno bisogno di un obbiet
tivo, colpiscono infatti tutti quelli non gruppati con chi lo usa o anche
tutti quelli presenti.

Le verghe e le bacchette sono oggetti meno potenti dei bastoni e usualmente
richiedono un obbiettivo.

Esempio:
<uso bastone>
<uso bacchetta pippo> Usera' la bacchetta su pippo!

Sia le bacchette che le verghe che le bacchette per essere usate devono
essere prima prese in mano con AFFERRO.